Porco e pepe

Alice vede una casa dalla quale si sente un fracasso. Fuori la porta c’è un valletto che ripete sempre la stessa frase, e Alice gli chiede come deve entrare in questa casa. Poiché lui non risponde la fanciulla vede la porta aperta ed entra. Nella stanza c’è una duchessa la quale ha un bimbo in fasce in braccio, una cuoca e un gatto. Nell’aria c’è un odore di pepe e per questo si starnutiva facilmente, il bambino urlava sempre e il gatto invece se ne stava sul caminetto accoccolato. La cuoca lancia pentole e stoviglie contro il bimbo e la duchessa, Alice inizia a discutere con la duchessa sul fatto che i gatti ghignassero o meno. Poi la duchessa culla molto violentemente il bimbo cantando una sua ninna nanna, dopo glielo lancia ad Alice e le chiede se lo vuole cullare un po’. Una volta preso il bambino esce in giardino e nota che il piccolo si trasforma in un porcellino,lo libera. Sull’albero accanto c’è il Gatto e la fanciulla gli chiede quale via seguire. Le indica due vie, una verso destra dove abita un cappellaio e verso sinistra una Lepre di Marzo.Una volta detto questo il gatto scompare e Alice prende la strada per andare dalla Lepre di Marzo. Arrivata lì vede la casa molto grande e per questo mangia un pezzo di fungo che la fa diventare più grande, ma lo stesso ha paura di entrare.

Porco e pepeultima modifica: 2013-01-28T15:22:00+01:00da alfredo005
Reposta per primo quest’articolo